Semipedonalizzazione del Centro di Scandicci, Nuove Disposizioni

La semipedonalizzazione del centro di Scandicci procede: da martedì nuova chiusura all'incrocio tra via Aleardi e via Leopardi. Lavori che costeranno oltre 2 milioni di euro e che saranno conclusi a dicembre.

Procede la semipedonalizzazione del centro città. Da martedì nuova chiusura, all’incrocio tra via Aleardi e via Leopardi. Siamo alle battute finali di questo intervento che, partito praticamente da via piazza del mercato sta arrivando verso piazza Matteotti. Il nuovo divieto di transito, che segue la chiusura di via Aleardi per la fase conclusiva dei lavori, sarà accompagnato da una serie di disposizioni per ridurre i disagi dei residenti e non solo. Via Leopardi resterà percorribile da residenti e frontisti con doppio senso di circolazione, così come accadrà per via Zanella, che resta chiusa al traffico dei non residenti. Percorribile a tutti via Burchietti con la svolta verso le piazze Piave e Matteotti. Resta comunque sempre garantito l’accesso pedonale a tutti i negozi e ai servizi di via Aleardi e di piazza Repubblica. Come alternativa alla direttrice Giusti-Leopardi, nel periodo di chiusura resta percorribile l’asse viario parallelo, via Alfieri-via Manzoni in direzione Vingone, con senso invertito in via Giusti per consentire la reimmissione in via dei Rossi. L’inaugurazione del nuovo tratto è prevista per dicembre. Alla fine i lavori saranno costati oltre 2milioni di euro.