Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
2 ago 2022
2 ago 2022

Semafori a misura di non vedenti, via ai lavori

In totale si tratta di quattro incroci: investimento di 170mila euro

2 ago 2022
Il primo cantiere a partire è quello all’incrocio tra via Masaccio e via degli Artisti
Il primo cantiere a partire è quello all’incrocio tra via Masaccio e via degli Artisti
Il primo cantiere a partire è quello all’incrocio tra via Masaccio e via degli Artisti
Il primo cantiere a partire è quello all’incrocio tra via Masaccio e via degli Artisti

Firenze, 2 agosto 2022 – A Firenze sono iniziati i lavori di adeguamento per migliorare la sicurezza di ipovedenti e non vedenti. In totale si tratta di quattro incroci semaforizzati : l'investimento totale è di 170mila euro , di cui 98600 euro ottenuti dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. Il primo cantiere ad iniziare è quello all’incrocio tra via Masaccio e via degli Artisti, con due attraversamenti pedonalizzati semafori per ogni strada. A seguire i lavori in via Baracca-via Leoncavallo (due attraversamenti su via Baracca e uno su via Leoncavallo); vale Redi-piazza Puccini-Ponte Ferrari (un attraversamento su viale Redi e uno lato piazza Puccini); viale Fratelli Rosselli-via Berio (un attraversamento su viale Fratelli Rosselli e uno su via Berio). Le intersezioni sono state individuate in funzione dell’elevato tasso di incidentalità e tenendo conto anche delle richieste arrivate dall’Unione italiana ciechi e della vicinanza ai poli attrattivi. Il progetto, redatto da Firenze Smart che esegue anche i lavori, prevede l’installazione e la sostituzione degli avvisatori acustici di vecchio modello con nuovi dispositivi con pulsanti touch. Previsto inoltre l’inserimento di percorsi tattili sui marciapiedi e percorsi pedonali in corrispondenza dell’area di attesa dell’attraversamento. 

Niccolò Gramigni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?