Scuola aperta, biblioteca anche. Grazie agli "Amici di CiviCa"

La biblioteca della scuola media Arrigo da Settimello di Calenzano sarà aperta alcuni giorni alla settimana grazie all'impegno dei volontari dell'associazione "Amici di Civica". Il progetto, inserito nel PTDF dell'Istituto comprensivo di Calenzano, ha avuto un riscontro positivo da parte degli studenti e degli insegnanti. Si prevede di aumentare progressivamente i giorni di apertura della biblioteca.

La biblioteca della scuola media Arrigo da Settimello di Calenzano sarà aperta alcuni giorni alla settimana, in orario scolastico, grazie all’impegno del volontariato. Saranno infatti i volontari dell’associazione "Amici di Civica" (associazione culturale vicina alla biblioteca di Calenzano) a garantire la loro presenza dopo avere formulato una proposta specifica in questo senso. Il progetto, inserito nel PTDF (Piano triennale di offerta formativa dell’Istituto comprensivo di Calenzano), che unisce concretamente il mondo della scuola e quella della cultura, è infatti reso possibile dalla disponibilità delle volontarie e volontari di Amici di Civica che, lo scorso venerdì, hanno inaugurato il servizio con le volontarie Rita Barducci e Barbara Mattei.

I riscontri del primo giorno di attività, in attesa dei prossimi appuntamenti già fissati, è ampiamente positivo, con grande partecipazione sia da parte dei ragazzi che degli insegnanti del plesso scolastico di via Mascagni. Si sono infatti alternate 14 classi e qualche docente di sostegno con alunni in difficoltà che cercavano uno spazio anche per stimolare gli studenti, "uno spazio che hanno trovato in biblioteca – sottolinea l’associazione - e che li ha soddisfatti". In questa prima fase è stato convenuto di aprire la biblioteca il venerdì mattina dalle 9 alle 13 con l’idea, però, di aumentare progressivamente a più giorni della settimana la disponibilità del servizio.

S.N.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro