Sanità, ricerca e innovazione. Il Biotecnopolo a Bruxelles

L'incontro al Parlamento europeo discuterà di come potenziare la risposta del Ssn in caso di emergenza, promuovere la ricerca e l'innovazione nel campo della salute e costruire un ecosistema innovativo. Parteciperanno Rappuoli e Backer.

Potenziare la risposta del Servizio sanitario nazionale in caso di emergenza per la salute e la sicurezza pubblica, come la pandemia da Sars Cov2, promuovere la Ricerca e l’Innovazione nel campo della salute, creare reti clinico-transnazionali di eccellenza, costruire un ecosistema innovativo della salute. Se ne parlerà all’evento, promosso e organizzato dall’eurodeputata PD Daniela Rondinelli, oggi dalle 16 alle 18, al Parlamento europeo di Bruxelles. All’incontro prenderanno parte Rino Rappuoli, direttore scientifico della Fondazione Biotecnopolo di Siena, e Rainer Backer, direttore Sanità, Farmaci e Innovazione della Commissione europea.

"Il Ssn deve essere messo nella condizione di continuare a garantire un accesso universale alle cure. Perciò, investire nelle competenze altamente specializzate, anche con lo scopo di attrarre talenti e risorse, in nuovi paradigmi e tecnologie promuovendo e valorizzando i partenariati pubblico-privati, come il Biotecnopolo di Siena, dando fondo a tutte le preziose risorse messe a disposizione dall’Ue tramite l’attuazione del Pnrr, è fondamentalei", spiega Rondinelli.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro