Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
27 mag 2022

Rissa per uno sguardo di troppo, spunta anche un coltello: arrestato

L'indagato era andato via dall'Italia dopo il fatto, ma al suo rientro da Tirana è stato arrestato

27 mag 2022
IMMAGINI SPOLETO POLIZIA
Polizia (foto di repertorio)
IMMAGINI SPOLETO POLIZIA
Polizia (foto di repertorio)

Firenze, 27 maggio 2022 - Una rissa scoppiata per uno sguardo di troppo verso una ragazza, un coltello che spunta da una tasca e due minorenni feriti a una coscia e all'anca da tagli netti e profondi. Accadde lo scorso 5 dicembre vicino alla ruota panoramica alla Fortezza. 

Nei giorni scorsi la polizia ha arrestato e messo ai domiciliari un ventenne albanese, indagato per lesioni aggravate dall’uso di un coltello e rissa. Lo "sguardo di troppo" avrebbe innescato la reazione del fidanzato e di un suo amico; la lite diventò poi rissa nei giardini, con il 20enne che avrebbe colpito con il coltello due dei sette minorenni che li stavano fronteggiando.

La squadra mobile ha dopo poco tempo identificato le 9 persone indagate per la rissa. Dopo l’episodio la stessa persona avrebbe però lasciato l’Italia, poco prima che il Gip, i primi giorni dell’anno, disponesse nei suoi confronti la misura cautelare. Tuttavia l’indagato pochi giorni fa è rientrato in Italia, arrivando con un volo da Tirana all’aeroporto di Bologna, dove ha trovato ad aspettarlo gli agenti della Mobile fiorentina e quelli della polizia di frontiera aerea del capoluogo emiliano. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?