Gianluca e Tommaso Soldi
Gianluca e Tommaso Soldi

Dalla plastica in mare nasceranno contenitori per la raccolta differenziata. È la scommessa di Gianluca e Tommaso Soldi, padre e figlio campigiani, titolari dell’azienda "Soldi Design" che si trova a Calenzano. "Da sempre realizziamo prodotti ecosostenibili dedicati alla raccolta differenziata dei rifiuti – racconta Tommaso – seguendo la nostra filosofia: oggetti che coniugano la forma, l’armonia della bellezza con la funzionalità". Il prodotto più conosciuto è "Ovetto", un contenitore multi-comparto e multicolore insignito di numerosi premi e riconoscimenti a livello internazionale. "Dalla fondazione a oggi abbiamo realizzato più di 100.000 articoli, utilizzando quasi 650 tonnellate di plastica riciclata" continua Soldi. Con il Covid-19 e la crisi economica l’azienda si è trovata davanti a un bivio: chiudere o investire. "Abbiamo scelto di scommettere sull’ambiente e dare vita a un progetto di economia circolare innovativo per la realizzazione di prodotti in grado di coniugare l’eccellenza del design made in Italy con una concreta strategia di recupero dei rifiuti marini ottenendo l’ulteriore beneficio a livello climatico di importanti risparmi di emissioni CO2".

Tra i nuovi contenitori che arriveranno sul mercato a breve ci saranno anche quelli realizzati dal nailon riciclato delle reti da pesca. "Per trovare i finanziamenti abbiamo lanciato una campagna di equity crowfunding sul portale StartUp aperta fino al 14 dicembre" conclude l’imprenditore.

Barbara Berti