Premio ’Gori’. I vincitori del concorso

La ventunesima edizione del Premio nazionale di poesia «Mario Gori» ha visto come vincitori Elena Nuti, Andreina Solari e Franco Casadei. I testi premiati sono stati letti dagli studenti del laboratorio teatrale «Vieniteloracconto» di Tavarnuzze. Un premio che vuole onorare l'eredità del poeta Gori e divulgare la poesia come forma d'arte.

Elena Nuti, Andreina Solari e Franco Casadei sono i vincitori della ventunesima edizione del Premio nazionale di poesia "Mario Gori" organizzato dall’associazione Ferdinando Paolieri di Impruneta.

Sotto i loggiati del Pellegrino, i tre poeti hanno ricevuto l’ambito riconoscimento dalle mani della presidente dell’associazione culturale Manola Viti, del sindaco Riccardo Lazzerini e dell’assessore Lara Fabbrizzi. Presente anche il consigliere regionale Massimiliano Pescini, componente della prima commissione regionale e mebro della commissione politiche europee e relazioni internazionali.

Il premio vuole onorare l’eredità del poeta Gori, siciliano di origine, ma diventato toscano per scelta, e divulgare la poesia come forma d’arte che "smuove le emozioni nel lettore, oltre a lasciare un’impronta di rilievo sul foglio" ha detto la presidente della giuria Grazia Finocchiaro.

I testi premiati sono stati letti dagli studenti del laboratorio teatrale "Vieniteloracconto" di Tavarnuzze, che sono stati seguiti nella preparazione dal docente Massimo Mattioli.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro