SANDRA NISTRI
Cronaca

Passerella a La Chiusa, avanti tutta. Affidata la progettazione dell’opera

La costruzione è finanziat da Autostrade per compensare i disagi dovuti alla terza corsia. Giusti: "Lavoro atteso da anni". .

Passerella a La Chiusa, avanti tutta. Affidata la progettazione dell’opera

Passerella a La Chiusa, avanti tutta. Affidata la progettazione dell’opera

Prosegue l’iter per la costruzione di una passerella sul torrente Marinella a La Chiusa nell’ambito della realizzazione della pista ciclabile tra il capoluogo e la frazione di Carraia. La progettazione già effettuata per l’intervento generale ha riguardato gli aspetti architettonici della passerella ma, nello specifico, è necessaria anche una progettazione delle opere strutturali, da depositare poi al Genio civile della Regione Toscana, che è stata affidata dal Comune ad un professionista esterno. Assegnato anche, sempre a un soggetto esterno, l’incarico dell’esecuzione di sondaggi e indagini preliminari alla progettazione ‘strutturale’ della passerella: "I lavori per la realizzazione della pista ciclabile che collegherà il centro cittadino a Carraia – spiega il vicesindaco con delega alla Mobilità e ai Lavori pubblici Alberto Giusti – sono partiti e riprenderanno a breve dopo una sosta dovuta al maltempo. Si tratta di un’opera attesa da anni e che connetterà l’asse di Carraia e La Chiusa al centro e, allacciandosi alla rete ciclabile cittadina, consentirà anche di raggiungere la stazione ferroviaria, configurandosi così come un’infrastruttura intermodale e che incoraggia la mobilità sostenibile". L’intervento, il cui progetto esecutivo è suddiviso in sei diversi lotti, rientra fra le opere di compensazione per i disagi dovuti alla realizzazione della terza corsia autostradale e sarà finanziato interamente da Autostrade per oltre 3milioni e 100mila euro con un importo di 202mila euro previsto per la passerella a La Chiusa. La nuova pista inizierà in via delle Bartoline e correrà poi parallela alla Provinciale Sp8 fino alla frazione di Carraia dove terminerà all’altezza di via Buozzi. Proprio per oltrepassare la località La Chiusa, punto particolarmente rischioso, è prevista la realizzazione della passerella sul torrente Marinella per poi far tornare la pista parallela alla ‘Barberinese’ dopo l’abitato.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro