Occupazione viale Gramsci, via allo sgombero: dieci identificati, uno sale sul tetto. Su Firenze anche un elicottero

L’immobile è stato occupato in questi giorni dai militanti del collettivo legato all’ex centro sociale Corsica. Emessi tre fogli di via

Firenze, 17 ottobre 2023 – Sgombero in corso, all’alba di oggi 17 ottobre, a Firenze. Le forze dell’ordine, coordinate dalla Questura, stanno presidiando un immobile di viale Gramsci 35 occupato in questi giorni dai militanti del collettivo legato all’ex centro sociale Corsica. 

Occupazione in viale Gramsci, al via lo sgombero

Erano stati loro stessi, nei giorni scorsi, ad annunciare una nuova occupazione dopo lo sgombero nell’edificio di via dei Massoni. Questa volta è stato preso possesso di un immobile in viale Gramsci. Al momento del blitz, la polizia ha trovato dentro otto persone. Una delle quali però si è rifugiata sul tetto dello stabile. Un elicottero presidia la zona.

L’escomio dell’immobile, è stato deciso in una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Le modalità operative sono state demandate al tavolo tecnico presso la Questura, d’intesa con Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza ed allargati alla presenza di Vigili del Fuoco e Polizia locale.

Le operazioni si sono svolte senza particolari criticità e hanno portato all’identificazione e alla denuncia dei dieci soggetti presenti da parte della Digos, quattro dei quali di origine extracomunitaria. Nei confronti di tre del gruppo, sono stati elaborati dalla Divisione Anticrimine della Questura altrettanti provvedimenti di fogli di via. Un soggetto destinatario del predetto provvedimento è anche destinatario del provvedimento di avviso orale. Sono state adottate tutte le misure per la messa in sicurezza dell’occupante il tetto dell’edificio, mediante la predisposizione sia di una apposita corda di sicurezza, sia di un materasso gonfiabile.