"Metti la prevenzione nel carrello". Dopo la spesa, mammografia gratis

Iniziativa a Firenze per la prevenzione oncologica: donne tra 45 e 74 anni possono fare mammografia e test del sangue occulto gratuitamente in piazza Bartali. Collaborazione tra Regione Toscana, Ispro e Unicoop Firenze. Evento inaugurale con autorità locali.

"Metti la prevenzione nel carrello". Dopo la spesa, mammografia gratis

"Metti la prevenzione nel carrello". Dopo la spesa, mammografia gratis

Fino all’8 agosto in piazza Bartali le donne che hanno ricevuto l’invito potranno eseguire gratis la mammografia nell’Unità mobile dell’Ispro. Non solo: si potrà anche consegnare la provetta per il test del sangue occulto nelle feci per lo screening del colon retto. È l’iniziativa "Metti la prevenzione nel carrello" per promuovere l’adesione agli screening oncologici, nata dalla collaborazione di Regione Toscana, Ispro e Unicoop Firenze che inizia da Gavinana, ma girerà altri punti della Toscana. Le donne tra i 45 e i 74 anni interessate a fare la mammografia potranno scrivere un messaggio WhatsApp al 338-2000224 con il testo "contattami" e saranno richiamate. All’interno del Centro Gavinana verranno svolti degli incontri con medici e specialisti: prenotarsi su coopfi.info/eventi.

Presenti al taglio del nastro dell’unità mobile dotata dei più moderni strumenti di indagine, Eugenio Giani, governatore della Toscana; Simone Bezzini, assessore regionale alla Sanità; Katia Belvedere e Roberto Gusinu, direttore generale e sanitario di Ispro; Francesca Gatteschi, direttrice soci Unicoop Firenze; Claudio Vanni, responsabile relazioni esterne Unicoop. "Regione Toscana è sempre più vicina ai luoghi di prossimità per la prevenzione – spiega Giani –. E’ l’elemento chiave nel garantire uno stato di salute dei cittadini". "Come cooperativa di consumatori il benessere è un nostro impegno costante" ha detto Daniela Mori, presidente di Unicoop Firenze.

C.C.