Mehta in Cina con l’Orchestra del Maggio

Zubin Mehta guida l'Orchestra del Maggio in una tournée in Cina dopo 10 anni. Cinque concerti sinfonici in programma a Tianjin e Pechino, con musiche di Chopin, Dvorák e Beethoven. Solisti Vanessa Benelli Mosell e Amira Abouzahra.

Mehta in Cina con l’Orchestra del Maggio

Mehta in Cina con l’Orchestra del Maggio

Zubin Mehta guida l’Orchestra del Maggio in una tournée in Cina a 10 anni di distanza dall’ultima volta. In programma cinque concerti sinfonici in due tappe. I primi due sono in programma mercoledì e giovedì al Grand Theatre di Tianjin, città dove il Maggio debutta. Musiche di Chopin e Dvorák per il primo concerto, mentre un programma tutto centrato su Beethoven è previsto nella serata successiva. Poi il maestro Mehta (nella foto) e l’Orchestra partiranno per Pechino, accompagnati dal sovrintendente Carlo Fuortes. Qui il Maggio, Mehta e l’Orchestra, specie dopo la Turandot eseguita nella Città proibita nel 1998, godono di grande fama. Previsti stavolta tre concerti al Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo ancora con Chopin, Dvorak e Beethoven. Solista al pianoforte Vanessa Benelli Mosell e al violino Amira Abouzahra.