"Lungo il Mugnone", passeggiate e caccia al tesoro. Le strategie per riscoprire e vivere il torrente

Il percorso di partecipazione "Lungo il Mugnone" a Fiesole ha coinvolto i cittadini nella progettazione del tratto da Pian di Mugnone alle Caldine, con attività per adulti e bambini lungo le sponde del torrente. L'iniziativa è promossa dall'Associazione Le Curandaie Aps, con il sostegno dei Comuni di Fiesole e Firenze. Scopo del progetto è valorizzare lo spazio pubblico lungo il Mugnone, che collega i due comuni.

"Lungo il Mugnone", passeggiate e caccia al tesoro. Le strategie per riscoprire e vivere il torrente
"Lungo il Mugnone", passeggiate e caccia al tesoro. Le strategie per riscoprire e vivere il torrente

Il percorso di partecipazione "Lungo il Mugnone" ha fatto tappa sul territorio fiesolano, con una mattinata di approfondimento sulle possibilità progettuali nel tratto da Pian di Mugnone alle Caldine. L’iniziativa si è volta sabato con ritrovo al Circolo Riccardo Pruneti e ha preso il via con una una passeggiata e una "caccia al tesoro botanica" organizzati da Legambiente Firenze e dalle due associazioni fiesolane Il Crinale e G.i.r.o.s, lungo le sponde del torrente. A seguire due laboratori sulle mappe di comunità e il co-design. Le attività del progetto hanno visto la partecipazione anche di bambini, che sono stati invitati a immaginare e disegnare lo spazio lungo le sponde. "Lungo il Mugnone" è un percorso di "Progettazione partecipata" promosso dall’Associazione Le Curandaie Aps, con la collaborazione dello studio di progettazione del paesaggio Memoscape e Il Dida dell’Università di Firenze e sostenuto dai Comuni di Fiesole e Firenze con l’ Autorità Regionale per la garanzia e promozione della partecipazione. Lo scopo è quello di riscoprire e valorizzare lo spazio pubblico lungo il torrente, che unisce i due comuni. Per questo da novembre hanno preso il via una serie di passeggiate lungo il corso del Mugnone, per far conoscere ai partecipanti le potenzialità di questo "corridoio naturale" fra Fiesole e Firenze.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro