L’impegno del Rotary il Magnifico

Il Rotary Club Firenze Lorenzo il Magnifico si impegna a fornire aiuto concreto alle persone in difficoltà, attraverso progetti mirati nel campo sociale e professionale. Tra le attività previste ci sono il sostegno alle donne vittime di violenza, il volontariato per combattere la fame nel mondo, il supporto alla salute delle donne con disabilità e la lotta all'epidemia di poliomielite. Il club è aperto a collaborazioni con altre realtà impegnate nel territorio.

Ceccuti

Un aiuto concreto alle persone in difficoltà, sia in ambito professionale che sociale e personale. È quanto ha fatto nel 2023 e si ripropone di fare nell’imminente futuro il Rotary Club Firenze Lorenzo il Magnifico, durante l’annata presieduta da Emanuele Amodei "Sono stati sei mesi intensi e caratterizzati da forti emozioni – fa il punto della situazione il presidente -, che hanno consentito al Club di poter interagire con ambienti diversi e soprattutto con persone eccezionali che, ciascuna nel proprio campo, si stanno impegnando con passione e sacrificio per aiutare gli altri. Ed è proprio questo spirito che anima i soci del Rotary Firenze Lorenzo il Magnifico nell’agire con determinazione per restituire forza, dignità e valore al lavoro di tanti. Le sfide che attendono il club nei prossimi mesi, dunque, prevedono attività mirate ad implementare i service programmati." Tra questi ci saranno il Global Grant a favore dell’Associazione Artemisia e del suo Centro a tutela delle donne vittime di violenza, il volontariato nell’ambito del progetto Rise Against Hunger, il supporto al Progetto Libellula – promosso in Toscana dal Distretto 2071 del Rotary per garantire il diritto alla salute delle donne con disabilità - e lo storico service rotariano di carattere internazionale End Polio Now, promosso dalla Rotary Foundation per l’eradicazione della poliomielite dal pianeta.

"Il nostro Club – conclude Amodei - è sempre aperto ad accogliere le istanze provenienti dal mondo del volontariato, associativo e civile, per poter contribuire in modo concreto allo sviluppo della persona e della società. Ecco perché, oltre ai service programmati, siamo pronti a sostenere altre realtà impegnate nel territorio".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro