Giuseppe Cruciani
Giuseppe Cruciani

Firenze, 17 luglio 2021 - «La vostra è una delle città più “scambiste“ d’Italia, tra le più rigogliose in fatto di sesso, da sempre. La Toscana in genere, subito dopo la Lombardia, è tra le più attive nei siti e nei luoghi dell’amore".
Parola di Giuseppe Cruciani, irriverente quanto intelligente e divertente giornalista e conduttore della trasmissione “Zanzara“ di Radio24.
A spiegarci i comportamenti sessuali dei fiorentini e non solo, sarà lui stesso domani pomeriggio al Forte Belvedere, alle 18, durante la presentazione del suo nuovo libro dal titolo “Nudi. Il sesso degli italiani’“, edito da La Nave di Teseo.
Cosa racconti in questo libro?
"E’ un viaggio nel mondo del sesso attraverso interviste a persone comuni ad altre famose, a porno attrici, transessuali, scambisti, omosessuali; ognuno ha la sua storia e le sue verità, i sui punti di vista, spaziando da Rocco Siffredi a Pupo, Efe Bal".
E cosa ne viene fuori?
"Che abbiamo un’Italia molto molto più aperta sessualmente di quello che si potrebbe immaginare. Ormai molti freni inibitori sono stati abbandonati, la tradizione cattolica e l’influenza del Vaticano sono diventati marginali e spesso gli italiani sono un passo avanti a molti legislatori".
Insomma, una nazione di libertini.
"Sì, anche se ancora molti non sono disposti a dirlo. Ecco, molti tabù sono superati, ma non si è disposti ad ammetterlo. Quindi, si fa ma non si dice. Ci sono moltissimi insospettabili che passano il fine settimana a partecipare a a feste sullo stile di “Eyes Wide Shut“, magari in qualche castello in Germania, Francia o quando si poteva, prima del Covid, in Inghilterra. Certo, chi può spendere. E poi ci sono i siti per ogni genere di gusto.... E la sai una cosa?"
No, ma sono certa che me la dirai...
"Sono soprattutto le donne a prendere l’iniziativa all’interno della coppia. Sono loro che propongono al proprio compagno di allargare l’orizzonte, le più creative e coraggiose nel chiedere quello di cui hanno bisogno e nello sperimentare il perimetro del sesso. Del resto, che se ne dica è la donna ad avere la posizione dominante all’interno della coppia, anche fra le lenzuola".
Chi dovrebbe leggere questo libro?
"Chi vuole scoprire un aspetto del nostro Paese. Ma anche chi pensa di avere tendenze strane, di essere considerato un perverso. In realtà si capisce che l’importante è trovare un equilibrio. In fondo, se a uno piace farsi frustare da una mistress a pagamento, che male c’è?"