Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

La preside e lo studente, il presunto flirt di Roma

Tutto sarebbe iniziata con. messaggini (foto d’archivio)
Tutto sarebbe iniziata con. messaggini (foto d’archivio)
Tutto sarebbe iniziata con. messaggini (foto d’archivio)

Era iniziata con ispezioni dell’Ufficio scolastico, carte bollate e un enorme caso mediatico la presunta relazione tra la preside e uno studente maggiorenne di un liceo di Roma. La notizia ha destato alcune settimane fa grande scalpore in tutta Italia.

La dirigente, Sabrina Quaresima, ha fin da subito negato tutto adombrando anche una sorta di vendetta professionale da parte di alcuni collaboratori.

Lo studente, ora 19enne e in procinto di fare l’esame di maturità, invece avrebbe accennato alla brevissima relazione durante due audizioni con i collaboratori della preside: un rapporto nato con e-mail, messaggini, incontri e durato pochissimo. Un rapporto consenziente. "Sono sconvolta, pensavo che una sciocchezza del genere morisse così com’era nata, e invece è stata ingigantita oltre misura: è evidente che mi hanno voluto fare del male”, la reazione della dirigente della scuola, il liceo Montale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?