Quotidiano Nazionale logo
30 dic 2020

La grande risposta dei donatori di sangue: oltre 500 nuovi iscritti all'Avis

Al 30 novembre superate le donazioni alla stessa data del 2019 di 414 unità

SALUTE I donatori di sangue e plasma potranno avere i risultati dei loro esami direttamente sul cellulare per la consultazione immediata
Donatori di sangue

Firenze, 30 dicembre 2020 - Nonostante un anno difficilissimo, anche dal punto di vista logistico, la risposta dei donatori di sangue non si è fatta attendere. Alla data del 30 novembre 2020 infatti Avis Firenze ha raggiunto e superato il numero di donazioni dello stesso periodo dell’anno scorso di ben 414 unità registrando anche oltre 500 nuovi iscritti.

"Questo dato ci riempie di orgoglio - spiegano dall'associazione - perché è la prova dell’impegno e della dedizione che mettiamo nel nostro lavoro, nell’opera di sensibilizzazione alla donazione che portiamo avanti sin dalla fondazione di Avis Firenze. Il 2020 è stato un anno molto difficile, sia dal punto di vista del nostro impegno come associazione sia da un punto di vista sociale. L’emergenza Covid-19 ha messo in luce tutti i limiti del nostro sistema sanitario ed il timore era che l’ambito della donazione venisse messo a dura prova. Con nostra grande soddisfazione, invece, i donatori hanno risposto alla chiamata e hanno dato un contributo importante nell’approvvigionamento di sangue, plasma ed emoderivati. Questo però non sarebbe stato possibile senza l’aiuto e l’impegno dei ragazzi del Servizio Civile, che hanno dato il loro prezioso contributo nella gestione degli appuntamenti durante l’emergenza e nei mesi successivi. Il nostro più sentito ringraziamento è quindi rivolto ai donatori, sia abituali che nuovi, sia ai giovani volontari del Servizio Civile che hanno reso possibile raggiungere questo obiettivo che, speriamo, sarà solo il primo di molti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?