Ita 77, la start-up vince Cambiamenti. Successo nel concorso promosso da Cna

Obiettivo della manifestazione: riconoscere il merito e offrire visibilità

È ITA 77 il vincitore della settima edizione di Cambiamenti, il concorso che Cna organizza per premiare e sostenere le migliori imprese italiane nate negli ultimi cinque anni che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro. ITA 77 è una start-up di Castelfiorentino, composta da 17 persone, 7 donne e 10 uomini, con età media di 33 anni. Produce sistemi tecnologici ad intelligenza artificiale per trasformare le acquee reflue in una risorsa, recuperando così acqua, energia e biogas. "Un concorso che ha l’obiettivo di riconoscere il merito e offrire occasioni di confronto e visibilità a quelle imprese che rappresentano ogni giorno il meglio dell’Italia e rendono il Paese competitivo": spiega Iacopo Fabbrini, coordinatore di Cambiamenti per la Città Metropolitana. ITA 77 quindi passerà alla finale regionale, lasciapassare per quella nazionale del 15 dicembre (che mette in palio 20mila euro oltre a servizi, viaggi, incontri con investitori, percorsi di accelerazione, possibilità di confronto e workshop formativi di approfondimento), insieme alla seconda classificata Recivu (app che consente di ricevere gli scontrini direttamente su smartphone), alla terza Artcentrica (sistema che offre a professori e insegnanti un servizio cloud) e alla quarta in classifica Zeromy (marketplace del risparmio energetico). A decretare il vincitore una giuria d’esperti e una popolare tramite votazione sulla pagina Facebook dell’associazione.

Rossella Conte

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro