LISA CIARDI
Cronaca

Investiti nonna e nipote. Lei è grave in ospedale

La donna attraversava col bimbo di 8 anni quando sono stati falciati da un’auto. E’ accaduto in via di Sotto a Lastra a Signa, di fronte all’ingresso di una scuola.

Investiti nonna e nipote. Lei è grave in ospedale

Investiti nonna e nipote. Lei è grave in ospedale

Nonna e nipote travolti da un’auto, a Lastra a Signa. Terribile incidente stradale, poco prima delle 19, in via di Sotto, proprio in prossimità delle strisce pedonali che collegano la scuola media Leonardo da Vinci al parcheggio posto dalla parte opposta della strada. Secondo le prime ricostruzioni dei fatti la donna, di 60 anni, e il bimbo, stavano attraversando la strada quando sono stati travolti da una vettura in direzione Signa. Pare che la conducente, una signora ultrasettantenne, non abbia visto i due, probabilmente abbagliata da sole che, a quell’ora, è molto basso e posto proprio di fronte allo sguardo dei conducenti che viaggiano dal centro di Lastra verso il ponte.

Ad avere la peggio è stata la nonna, colpita in pieno dall’auto e gettata a terra con violenza, tanto da subire numerosi traumi. Soccorsa da un’ambulanza con medico a bordo della Misericordia di Lastra a Signa è risultata in condizioni gravi ed è stata accompagnata in codice rosso all’ospedale di Careggi. Una volta arrivata al pronto soccorso comunque le sue condizioni sarebbe migliorate, facendo ben sperare per le ore a seguire.

Sotto choc per l’accaduto ma con ferite più lievi il bambino, comunque portato al Meyer in ambulanza per gli accertamenti necessari in questi casi, oltre che per essere aiutato ad affrontare il terribile episodio. A effettuare i rilievi, gli agenti della polizia municipale di Lastra a Signa, ai quali spetterà cercare di capire meglio la dinamica di quanto successo. Subito dopo, la viabilità della zona è andata in tilt, con rallentamenti che si sono protratti per alcune ore: via di Sotto è stata completamente chiusa al traffico per i soccorsi e per i rilievi, mentre le auto sono state deviate su via Livornese che, nel tardo pomeriggio è sempre di per sé sempre ingolfata.

L’incidente ha riacceso anche il dibattito sulla pericolosità dell’attraversamento pedonale di via di Sotto, che si trova non molto dopo una curva. Va detto però che, negli orari di uscita dalla scuola media, quando l’afflusso è maggiore, sono sempre presenti alcuni volontari per far rallentare le auto e aiutare i ragazzi e i loro familiari ad attraversare la strada in sicurezza.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro