In tremila alla ex Gkn: "Non è una festa". Concerto dei Meganoidi e dj set per tutta la notte

Oggi dalle 18 alle 3 di notte, presso l'ex fabbrica GKN di Campi, si terrà il Capodanno del Collettivo di Fabbrica. Interventi, musica, lotta e abbracci: delegazioni straniere, concerti, dj set e headliner dei Meganoidi. Una festa di lotta e gioia.

In tremila alla ex Gkn: "Non è una festa". Concerto dei Meganoidi e dj set per tutta la notte
In tremila alla ex Gkn: "Non è una festa". Concerto dei Meganoidi e dj set per tutta la notte

In tremila sfideranno pioggia e freddo per un veglione ’operaio’. Davanti alla fabbrica ex Gkn di Campi (ora Qf in liquidazione), in viale Fratelli Cervi, oggi dalle 18 alle 3 di notte è in programma il Capodanno del Collettivo di Fabbrica. Nonostante il tribunale del lavoro abbia azzerato la procedura di licenziamento collettiva per i 185 dipendenti, stasera l’appuntamento è confermatissimo. "Non sarà una festa. C’è poco da festeggiare. Ma sarà una festa. Perché nessuno ci toglie la gioia di un abbraccio. Non sarà un concerto, ma un’azione di lotta. Ma ci sarà un concerto. Veglia, comizio, lotta, musica. Si parlerà di licenziamenti ma anche di tutto il resto del mondo: giustizia climatica, massacro a Gaza, esclation bellica, violenza di genere, ecc" scrive il Collettivo sui social. All’evento sono attese anche delegazioni straniere dall’Inghilterra, dalla Germiania e dall’Austria. Il programma è molto articolato e prevede "interventi, musica, lotta e la gioia di stare insieme". La parte più artistica vede i concerti del "Gruppo popolare Terra e lavoro", del cantautore torinese "Errico Canta Male" (voce e chitarra), il dj set con Geppi Cuscito dei Casinò Royale, i rapper e dj Mauras e Tenore, la band "The Magnetics", i dj Gippy e Muffa. Headliner della serata, lo storico gruppo genovese "Meganoidi".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro