Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
15 giu 2022

Il tennis è di casa alla Limonaia Il club si rinnova e guarda avanti

Il nuovo consiglio appena insediato punta in particolare sull’eccellenza dei corsi. Spazio per i centri estivi

15 giu 2022
Lo staff del Tennis club La Limonaia ha festeggiato la chiusura dei corsi
Lo staff del Tennis club La Limonaia ha festeggiato la chiusura dei corsi
Lo staff del Tennis club La Limonaia ha festeggiato la chiusura dei corsi
Lo staff del Tennis club La Limonaia ha festeggiato la chiusura dei corsi
Lo staff del Tennis club La Limonaia ha festeggiato la chiusura dei corsi
Lo staff del Tennis club La Limonaia ha festeggiato la chiusura dei corsi

Una festa di fine anno all’insegna della condivisione quella che si è svolta, nei giorni scorsi, sulla terra rossa del Tennis club La Limonaia. Come da tradizione, maestri, allievi e i loro genitori o anche nonni si sono ritrovati insieme all’insegna del motto "ognuno porta qualcosa" e anche per fare un bilancio dell’anno sportivo concluso e conoscere le novità. Proprio a giugno, infatti, si è insediato il nuovo consiglio che dovrà pianificare l’attività e le iniziative sportive oltre che di aggregazione. Fiore all’occhiello del circolo è la scuola tennis (Standard School F.I.T.), attualmente con 129 iscritti di tutte le età, impegnati in lezioni individuali e collettive, corsi agonistici e corsi adulti.

La scuola è diretta dal tecnico nazionale F.I.T. Carlo Ciulli che si avvale della collaborazione, tra gli altri, del maestro nazionale F.I.T. Leonardo Benedetti e dell’Istruttore di 2° livello F.I.T. Alessandro Saccenti. Il circolo è però anche una delle realtà del territorio impegnate nell’organizzazione dei centri estivi, con un focus particolare sullo sport. Ospite della festa è stato l’assessore allo Sport Damiano Sforzi: "Un ringraziamento di cuore per l’attività – ha sottolineato Sforzi – va al presidente, Sergio Saccenti, ai dirigenti e alle istruttrici e istruttori che, nonostante il periodo di difficoltà, sono riusciti a tenere vivo uno dei luoghi storici del tennis a Sesto".

S.N.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?