Una copia de La Nazione gratis a chi rispetta l’ambiente
Una copia de La Nazione gratis a chi rispetta l’ambiente

Firenze, 23 ottobre 2021  - Si avvicina il via della nuova iniziativa de La Nazione, che ha come obiettivo quello di rendere sempre più a impatto zero il quotidiano, il recupero e il riciclo della carta per stampare i giornali. Per essere parte di questo progetto che mira al rispetto dell’ambiente, da lunedì basterà conservare le sette copie del quotidiano acquistate una al giorno durante la settimana e inserirle in una busta biodegradabile che sarà consegnata dall’edicolante.

E proprio gli edicolanti sono protagonisti di questo progetto, promosso con il sostegno di Conad. Lunedì primo novembre, poi, tutti i lettori che riconsegneranno la busta con i sette giornali della settimana precendente, riceveranno in omaggio il nostro quotidiano. E otterranno anche una nuova busta per ripetere l’operazione ’salvambiente’ nella settimana successiva. E così via.

«Il nostro quotidiano vuole contribuire a creare una nuova mentalità, che sta alla base di un futuro migliore per le nuove generazioni – ha spiegato il nostro editore Andrea Riffeser Monti, presidente di Monrif e della Fieg –. Ridurre i rifiuti significa anche e soprattutto valorizzare i materiali che possono essere reimmesse in un ciclo produttivo". Destinatari e protagonisti della nuova iniziativa hanno già mostrato la totale approvazione a questa nuova iniziativa. Sia i lettori che gli edicolanti si sono mostrati favorevoli e interessati a fare parte di questo progetto, che ha come finalità quella di fare del bene all’ambiente, strizzando l’occhio anche a chi è affezionato al nostro quotidiano. C’è anche chi tutti i giorni ha per le mani le copie de La Nazione, ovvero chi si occupa della distribuzione del giornale nelle edicole fiorentine.

«Credo che questa sia veramente una bellissima idea – afferma Gabriella Giorgi, amministratrice della Giorgio Giorgi Srl, distributore de La Nazione -. Già da tempo ricicliamo le copie invendute del giornale, per cercare di non sprecare la carta, ma così mi sembra sia ancora meglio. Ora che il cliente può restituire settimanalmente le copie si va in una direzione sempre più green, che può davvero migliorare tutto il settore e aiutare in un processo di sempre maggiore pulizia. Le edicole sono veramente entusiaste di partecipare a questa iniziativa, e non possiamo che essere felici. Anzi, sempre più rivenditori ci chiedono come fare e sperano che il progetto si possa estendere ad altre città, oltre a Firenze. Come distributori siamo pronti a raccogliere tutte le copie riportare dai lettori. Crediamo che sia arrivato il momento di fare qualcosa per l’ambiente, e qusta idea è veramente ottima per andare in questa direzione"
Iacopo Nathan