Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
25 mag 2022

Firenze, il piano per il nuovo Meccanotessile. Centro giovani, ludoteca e gonfiabili

La giunta di Palazzo Vecchio ha approvato la delibera presentata dall’assessore ai lavori pubblici Titta Meucci

25 mag 2022
featured image
Piano per il nuovo Meccanotessile
featured image
Piano per il nuovo Meccanotessile

di Paola Fichera

La giunta di Palazzo Vecchio ha approvato ieri il piano per gli spazi pubblici dedicati al quartiere nell’area dell’ex Meccanotessile a Rifredi. Un passaggio molto atteso dai cittadini che ormai da decenni aspettano la risistemazione di un’area che è l’unico spazio di socalità possibile nell’ex rione industriale oggi soffocato da palazzi e con pochissimi spazi verdi.

Il progetto prevede un centro giovani e una ludoteca con spazi polifunzionali, aree attrezzate e gonfiabili, tutto su una superficie di circa 900 metri quadri che si trovano al centro dell’ex Meccanotessile. Il progetto definitivo per la riqualificazione è stato approvato ieri su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Titta Meucci. Un intervento da 1 milione e 200mila euro che riguarda la porzione centrale del complesso ex Meccanotessile con accesso da via Alderotti, dove è previsto l’inserimento di funzioni di interesse pubblico.

"Mentre è in corso l’affidamento dei lavori per l’insediamento della nuova sede Isia nel padiglione M dell’ex Meccanotessile – ha spiegato l’assessore Meucci – andiamo avanti con la progettazione di un’altra parte importante del complesso. La porzione F del corpo centrale sarà infatti riqualificata per realizzare un centro giovani, una ludoteca e uno spazio polifunzionale. Un intervento da 1,2 milioni di euro che vanno ad aggiungersi alle risorse già messe in campo per dar vita al nuovo polo di alta formazione con Isia per oltre 3 milioni di euro".

Il nuovo assetto prevede la riqualificazione dell’area, con la ridistribuzione degli spazi interni in modo da ottenere tutti gli ambienti necessari per le nuove attività previste. In particolare, l’intervento si concentra sulla porzione F (Lotto 1) dell’area complessiva, dove troveranno spazio le funzioni pubbliche del centro giovani e della ludoteca. Il centro giovani avrà una superficie complessiva di circa 500 metri quadri. Al suo interno sono previsti locali a servizio del centro giovani, con suddivisione degli spazi che potranno essere destinati alle diverse funzioni di sala musica, sala per attività fotografica, sala coworking e sala riunioni centrale. La ludoteca, su una superficie di circa 330 mq, è pensata per sfruttare al massimo gli spazi, andando a creare due aree distinte, da destinare a diverse attività. La sala di ingresso sarà invece destinata al gioco libero per bambini, mentre l’altro spazio sarà attrezzato con elementi gonfiabili che andranno a riempire il dislivello di quota.

I locali del Centro giovani sono pensati per dare una polifunzionalità alle stanze, per consentire attività diverse senza modifiche agli impianti. Un impianto fotovoltaico garantirà la produzione di energia autonoma. Saranno realizzati nuovo impianto termico, impianto idrico sanitario, tre impianti di condizionamento, uno a servizio del Centro Giovani, uno a servizio dello spazio polivalente e uno a servizio della ludoteca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?