Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Il Pd scalda già i motori per il voto Campagna di ascolto in tutta Campi

Quattro appuntamenti fissati in altrettante zone della città "Spieghiamo cos’è stato fatto e ascoltiamo nuove proposte"

Lorenzo Galletti, segretario del Pd
Lorenzo Galletti, segretario del Pd
Lorenzo Galletti, segretario del Pd

"Più Campi". E’ questo il fil rouge della campagna di ascolto e partecipazione del Pd di Campi. Quattro appuntamenti per altrettante aree tematiche, in quattro zone della città, per confrontarsi con i cittadini su temi specifici che riguardano Campi.

"Un’occasione per raccontare ciò che è stato realizzato in questi anni, per spiegare gli impegni già in programma ma anche per ascoltare proposte, idee e sollecitazioni da chi vive quotidianamente il territorio e aprirsi quindi al confronto con associazioni e cittadini che vogliono dire la loro sul futuro della città" spiega il segretario del Pd campigiano, Lorenzo Galletti, presentando quello che rappresenta il primo passo del percorso che porterà alla campagna elettorale per le amministrative del 2023. Gli incontri prenderanno il via il 21 maggio con la prima tappa alla Limonaia di Villa Montalvo (ore 10). Il tema sarà "Più Vivace", un’occasione per confrontarsi su argomenti che vanno dalla cultura all’economia cittadina: spazio quindi a tutto ciò che riguarda giovani, musei, biblioteche, istruzione, commercio di prossimità e sicurezza. "Più Insieme" è il titolo del secondo step in programma il 1° giugno (ore 21) al circolo Anspi di Santa Maria. Qui si parlerà dei temi legati al sociale e al lavoro: dalla sanità all’accoglienza, dall’economia civile al welfare di comunità, dal social housing alle pari opportunità, senza dimenticare beni comuni e partecipazione. Il terzo appuntamento, "Più Verde" è in programma il 10 giugno (ore 18) alla Casa del popolo di San Donnino dove si parlerà di Parco della Piana, tramvia e piste ciclabili, di sport, sostenibilità, forestazione e poi economia circolare, raccolta differenziata ed energie rinnovabili.

L’ultimo appuntamento coinciderà con l’avvio della Festa dell’Unità, che anche quest’anno tornerà in forma itinerante tra i circoli del territorio. "Il quarto incontro rappresenterà anche il momento per tirare le fila sulle proposte avanzate nelle tappe precedenti, affrontando le questioni dal punto di vista urbanistico" dice Galletti presentando "Più Futuro", l’iniziativa del 21 giugno (ore 21,30) al circolo Arci Dino Manetti.

Barbara Berti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?