DISANDRA NISTRI
Cronaca

Il giardino di via Moravia: "Abbandonato al degrado"

Erba alta, sedute pericolose e grate intasate: i residenti della zona insorgono. La polemica: "Gli anziani non usano più l’area per la pavimentazione sconnessa".

Il giardino di via Moravia: "Abbandonato al degrado"

Il giardino di via Moravia: "Abbandonato al degrado"

di Sandra Nistri

Una "piazza del riposo" che, invece, invoglia decisamente poco a sostare. Tra sedute pericolose, alberi troppo lussereggianti, grate intasate e mancata manutenzione presenta infatti diverse criticità il giardino pubblico tra via Moravia e via dell’Osmannoro, come sottolineano i residenti nei condomini circostanti: "Quest’area, definita proprio piazza di riposo per anziani e bambini – spiegano – è stata realizzata nel 1994 come opera di urbanizzazione nell’ambito di un progetto. Per i successivi cinque anni la gestione è stata a carico del condominio e le condizioni di questo spazio erano buone, fra l’altro con un impianto di irrigazione funzionante che manteneva il verde. Poi, con il passaggio della gestione e della manutenzione al Comune, la situazione è decisamente peggiorata. Fra l’altro anche gli ugelli dell’impianto per l’innaffiamento sono stati completamente distrutti dai mezzi che venivano a tagliare l’erba".

Diversi i problemi evidenziati da chi vive in zona: la struttura dell’anfiteatro presente, ad esempio, mostra gradoni in cemento sbriciolati in diversi punti con l’armatura in metallo che fuoriesce ed è potenzialmente un pericolo per chi prova a sedersi. Stessa cosa per la pavimentazione che appare danneggiata in più punti. Le grate presenti nel giardino poi sono quasi tutte ostruite da terra e le conseguenze sono apparse in tutta evidenza durante le precipitazioni record dello scorso novembre con un vero e proprio fiume d’acqua formatosi.

Altro nodo quello che riguarda il verde: gli alberi piantati trent’anni fa hanno infatti raggiunto altezza e dimensioni record, con fronde che entrano anche nelle finestre dell’ultimo piano, e alcune siepi sono state divelte o danneggiate.

"Più volte – raccontano ancora alcuni condomini – abbiamo chiesto al Comune di effettuare una potatura degli alberi che, in pratica, ci ostruiscono la vista e non ci consentono di vedere, in particolare nelle ore serali, chi staziona giù nel giardino: in varie occasioni ci siamo accorti di persone non conosciute che stazionavano qui, soprattutto di sera tardi, ma lo schermo costituito dagli alberi rappresenta un incentivo per chi, magari, vuole compiere atti di microcriminalità. Al contrario chi volesse frequentare il giardino non lo fa proprio per le condizioni in cui è: fra l’altro alcuni anziani che utilizzavano quest’area come scorciatoia per raggiungere via dell’Osmannoro non lo fanno più, anche per la pavimentazione sconnessa". Sullo stato dell’area il capogruppo della Lega Daniele Brunori presenterà una mozione nel prossimo consiglio comunale.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro