Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
14 giu 2022

Humanitas, città in festa Da 125 anni in prima linea

Da domani a sabato un fitto calendario di iniziative per celebrare l’evento. Tra mostra, concerto, convegno, esercitazione e dimostrazioni pratiche

14 giu 2022
fabrizio morviducci
Cronaca

di Fabrizio Morviducci

Ha 125 anni ma non li dimostra. Era il 1897 quando gli scandiccesi fondarono la loro Compagnia di Pubblica assistenza. La chiamarono Humanitas. L’associazione si occupava di curare gli ammalati, sostenere la popolazione in tutte le necessità. Nel tempo, salvo la parentesi del ventennio fascista in cui venne commissariata dal regime, l’associazione è stata un punto di riferimento per gli scandiccesi. Tanto da diventare quello che è diventata: un luogo di cura, ma anche dove ci si incontra e si socializza. Per questa ricorrenza, il presidente, Filippo Lotti insieme al consiglio direttivo, ha deciso di organizzare una serie di eventi che cominceranno domani per terminare sabato prossimo.

Domani si comincia alle 18 in piazzale della Resistenza, dove è stato montato un palco e uno spazio sociale, c’è l’inaugurazione di ‘Humanitas si mostra’ e avvio del programma di celebrazioni alla presenza delle istituzioni con la partecipazione di Wikipedro. Dalle 20,30 via alla serata musicale con H_SO in concerto e VHS. Il 16 alle 18 per l’auditorium ‘Centro Osiride, 30 anni di ascolto’ un racconto della storia di questo centro nato negli anni ’80 attraverso il ricordo di Donatella Scappini. Alle 21, il concerto di Suzy Q, storica band della dance dagli anni ’70 fino a oggi. Il 17 giugno alle 18 in auditorium, il convegno ‘Il ruolo del volontariato e del terzo settore nello sviluppo sociale delle comunità’. Intervengono enti e associazioni del territorio, modera il professor Andrea Volterrani. Alle 21 in piazzale della Resistenza, ‘Up and down – talk show’ con Paolo Ruffini e gli attori della compagnia Mayor von Frinzius. Sabato 18 alle 17 in piazza Resistenza, grande evento collettivo ‘Con le mani, con le mani…. Tutti insieme BLS!’ un pomeriggio di formazione sulle manovre salvavita rivolto a bambini, famiglie e associazioni sportive e Pompieropoli, pomeriggio per i bambini in collaborazione coi vigili del fuoco. Alle 21, i Loren in concerto. Chiude la rassegna, domenica 19 giugno alle 18 l’esercitazione di protezione civile in piazzale della Resistenza ‘Cosa fare in caso di terremoto’ in collaborazione coi vigili del fuoco, polizia municipale e Cui Ragazzi del sole.

Alle 21 in piazzale della Resistenza, cena sociale in piazza per i volontari con consegna benemerenze. Spettacolo di Andrea Agresti e Francesco Skim Forconi sarà ospite della serata e consegnerà un’opera da lui realizzata all’Associazione. Il mondo del volontariato scandiccese è ricco di associazioni. Oltre all’Humanitas, Misericordia e Croce Rossa, sono impegnate nel sociale e portano aiuto ai cittadini di Scandicci e dell’area metropolitana. La festa dell’Humanitas è un tributo al grande spirito dei volontari che regalano il loro tempo per aiutare il prossimo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?