Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Graffiti ’resistenti’ nei Circoli Tocca al Bella Ciao di Giogoli

La resistenza in un graffito. Si chiama “Memorie“ ed è dedicata ai fratelli Dino e Mario Mariotti l’opera di street art realizzata a inizio maggio al circolo Bella Ciao di Giogoli da Rossotiziano Art Academy, con la direzione artistica di Francesco Forconi Skim. E’ l’ultima del progetto del Comune di Scandicci “Circoli in circolo“, promosso e curato dall’assessorato alla Cultura con i contributi della Citta Metropolitana di Firenze e da Unicoop Sezione Soci di Scandicci, che ha coinvolto 15 strutture in tutto il territorio gestite da Arci, Acli, Mcl, Sms.

Prima di “Memorie“, che ha chiuso la prima fase del progetto, Rossotiziano Art Academy e Skim la scorsa primavera avevano realizzato cinque opere nelle case del popolo dei quartieri cittadini. "Nella prima fase del progetto – ha detto l’assessore alla cultura, Claudia Sereni – assieme ai circoli cittadini abbiamo portato avanti un lavoro di crescita attraverso l’ascolto e le proposte, con incontri e riflessioni che hanno arricchito ognuno di noi. ‘Circoli in circolo’ è un progetto di studio, di rilancio e di attualizzazione, per individuare nuove potenzialità, nuovi ruoli e per definire le identità che assumeranno in futuro questi luoghi che hanno un’importanza primaria nelle nostre comunità, nelle nostre storie individuali e collettive, nella crescita della città. La realizzazione dell’ultima opera di street art chiude la prima fase, ma al tempo stesso ne apre una nuova che porterà ad una pubblicazione sulla storia dei circoli cittadini".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?