Cupola Brunelleschi
Cupola Brunelleschi

Firenze, 30 marzo 2015 - Ha lasciato la sua firma con la data di oggi sulla cupola di Brunelleschi utilizzando una matita per il trucco. Ad accorgersi di quanto stava avvenendo è stato il personale dell'Opera del Duomo che ha avvisato subito la polizia municipale fornendo una precisa descrizione della donna, una turista giapponese di 48 anni. Per lei è scattata la denuncia. Il fatto è accaduto stamani intorno alle 9.30: la donna ha scritto il suo nome in ideogrammi e la data odierna con una matita per le sopracciglia sul marmo della cupola. I vigili hanno riconosciuto la donna mentre stava uscendo e, grazie ad un interprete giapponese, le hanno comunicato la denuncia a piede libero per la violazione dell'articolo 639 del codice penale (imbrattamento). La bravata della turista non dovrebbe aver danneggiato il marmo: la matita per le sopracciglia usata non è indelebile.