Gerard cresce e va a produrre ai Falciani

Gerard, un marchio di moda fiorentino fondato negli anni '60, si prepara a lanciare una nuova azienda di produzione in primavera. La famiglia Pecchioli, dietro al marchio, è entusiasta di questa nuova avventura.

Eva

Desiderio

Un nome, un marchio, uno stile. Che non ha età. Per lei e per lui, sempre più no gender o come si diceva un tempo unisex, e anche per bambino. Gerard, nome di fantasia inventato da Paolo Pecchioli il fondatore in pieni anni ’60 quando l’insegna è decollata e si è contraddistinta per eleganza moderna, spesso di ispirazione minimalista giapponese. Paolo Pecchioli ha conservato lo spirito puro del visionario dello stile, di quello che mixa abiti lunghi e pantaloni cargo, cappotti doppiopetto e camicie militari, con una romantica ispirazione bohemienne. Ora da Gerard arriva una bella notizia: in primavera sarà pronta l’azienda di produzione ai Falciani mentre l’ufficio stile rimarrà sempre in via Vecchietti. Al fianco di Paolo ci sono i figli Giulia, Nicola e Matteo mentre il quarto Tommaso Pecchioli resta a capo di Gerard Loft. Massima la soddisfazione dei Pecchioli tutti e di mamma Giuliana, anche lei visionaria e regina delle vendite nel “tempio” aperto in via Vacchereccia nei Settanta. Poi dal 2013 la scelta di spostarsi in via dei Sassetti. Sempre al fianco di babbo Paolo c’è la più giovane della famiglia Pecchioli. Giulia, che ha ereditato buon gusto e orgoglio. Pecchioli racconta di aver cominciato a 13 anni da Matucci, storico negozio fiorentino di abbigliamento soprattutto maschile, e di aver imparato lì la storia e la composizione dei tessuti e le regole per prendere bene le misure. Firenze allora era chiusa nel guscio di città borghese e un po’ sonnacchiosa ma per Paolo Pecchioli gli echi della moda londinese battevano alla sua porta e fu così che si inventò il marchio Gerardo col primo negozio in via Calimala. Dopo dieci anni ecco l’esplosione della moda giapponese. Commerciante, imprenditore e anche stilista perché a Firenze intanto era nato Pitti Trend, fucina di ogni stile giovanile e d’avanguardia.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro