Un clochard (Ansa)
Un clochard (Ansa)

Firenze, 10 aprile 2020 - Il club rugbistico della Florentia a Firenze apre le porte dei propri spogliatoi ai senza dimora seguiti da Caritas, che in questi giorni di emergenza per il Coronovirus può così ampliare il proprio servizio docce, che si rivolge anche alle persone in condizioni con difficoltà economiche e sociali che vivono in un alloggio senza servizi igienici adeguati. "Mettendo a disposizione dei senza dimora i propri spogliatoi, la Florentia Rugby dimostra di avere un grande cuore - ha detto l'assessore alla sanità del Comune di Firenze, Andrea Vannucci - e un forte attaccamento alla città. Tendere la mano ai più fragili in un momento difficile come quello che stiamo vivendo è  un gesto molto bello, che non può che riempirci di orgoglio. Grazie alla Florentia Rugby, Caritas può ampliare il proprio servizio e aiutare un numero maggiore di uomini e donne, incrementando l'enorme e ottimo lavoro che svolgono per la nostra comunità. Gli spogliatoi della Florentia Rugby sono a disposizione dei senza dimora tre giorni alla settimana con accesso dai servizi Caritas di via Baracca a Firenze.

La società sportiva rugbistica fiorentina, oltre agli spogliatoi offre, in collaborazione con Caritas, prodotti per l'igiene personale, asciugamani e biancheria intima per uomini e donne, e si occupa anche del lavaggio degli asciugami. Oltre a questo, la società sportiva mette a disposizione i propri pulmini e provvede alla sanificazione degli ambienti con i prodotti forniti da Caritas. Giocatori e volontari della società saranno poi a disposizione per fornire assistenza ai senza dimora e alla Caritas. Che fornirà loro anche il pasto e provvederà a far sì che nelle file per usufruire del servizio docce le persone rispettino le distanze di sicurezza richieste dal momento di emergenza.