Flo concept store
Flo concept store

Firenze, 6 maggio 2021 - Comprare un capo d'abbigliamento per bambini e donarlo a chi non può permetterselo. A Firenze nasce “L’abito sospeso”, iniziativa dell'impresa sociale Flo Concept che prende spunto dall'antica tradizione partenopea del caffè sospeso: un gesto di solidarietà a beneficio di uno sconosciuto.

Al posto del caffè, c'è un abito o un accessorio per bambini: “I clienti che vengono nel nostro negozio di Lungarno Corsini 30/34r – spiega Elisabetta Renzoni, presidente dell’impresa sociale Flo Concept - possono acquistare, attraverso un catalogo, un articolo della nostra collezione ‘del Cuore’ dedicata ai più piccoli. L'acquisto avviene sotto forma di donazione, a prezzo di costo. Il capo viene poi realizzato nel nostro laboratorio di sartoria e donato ad Acisjf Firenze, associazione che da oltre un secolo sostiene le categorie fragili della città, in particolare giovani madri."

"Abbiamo scelto l’associazione Acisjf Firenze insieme all’assessore a Welfare del Comune di Firenze, Sara Funaro, che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa”. E nel caso di acquisti superiori a 150 euro, Flo aggiunge all’abito sospeso un altro capo e accessori bambino da donare all’associazione. “L’impresa sociale Flo Concept scende in campo al fianco dei bambini e tende la mano alle madri in difficoltà, confermandosi una realtà con un grande cuore solidale - dice Sara Funaro.  "E' un bell'esempio dei valori che sono alla base della nostra comunità che non si tira mai indietro quando c'è bisogno di aiutare i cittadini in difficoltà, come la nostra storia e il nostro presente con la pandemia hanno dimostrato. Spero che questa iniziativa abbia un ampio riscontro e che siano numerose le donazioni a favore di Acisjf, che ogni giorno svolge un prezioso aiuto di assistenza e accoglienza di donne fragili con figli”.