Firenze, rapinano e minacciano un turista con la pistola. Tre giovani nei guai

L’arma è risultata a salve. Una volta condotti in commissariato, hanno insultato e spintonato gli agenti

La polizia è intervenuta per fermare i tre giovani
La polizia è intervenuta per fermare i tre giovani

Firenze, 18 settembre 2023 – Hanno usato una pistola a salve per minacciare un turista messicano di 29 anni, riuscendo a farsi consegnare il cellulare. Nei guai ci sono tre giovani, denunciati per rapina in concorso dalla polizia. Il fatto è avvenuto ieri intorno alle 17 in via de Benci, nel quartiere Santa Croce, a Firenze.

I colpevoli sono due diciassettenni pratesi e un ventiduenne pistoiese: i tre, secondo quanto ricostruito, avrebbero puntato la finta pistola contro un 29enne messicano per farsi dare lo smartphone, prima di allontanarsi. Il malcapitato ha fermato una volante e agli agenti ha indicato i presunti autori della rapina che erano ancora nelle vicinanze. I poliziotti hanno perquisito i tre senza trovare l'arma e il cellulare.

La pistola è stata trovata poi sotto un'auto posteggiata ed è stata sequestrata. I tre sono stati portati in questura per l'identificazione. Negli uffici di via Zara i due minorenni avrebbero insultato e spintonato gli agenti: per questo sono stati anche denunciati, a vario titolo, per minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e oltraggio.