Polizia (Foto archivio)
Polizia (Foto archivio)

Firenze, 13 ottobre 2019 -  Un falso tecnico del gas e un complice, entrato in casa mentre il primo ha distrattto una coppia, hanno rubato gioielli in oro dal comodino della camera da letto di due anziani coniugi, lui 92 anni, lei 90, a Firenze, nel quartiere di Campo di Marte. La vicenda, denunciata alla polizia, risale a ieri, nel primo pomeriggio. Secondo quanto ricostruito una telefonata 'muta', cioè senza che nessuno rispondesse all'altro capo della linea, ha allertato la coppia, poi pochi minuti dopo un uomo ha suonato al campanello presentandosi, anche mostrando un cartellino di riconoscimento, come tecnico del gas e sostenendo che gli risultava una perdita di metano nell'appartamento.

I novantenni hanno fatto accedere l'uomo all'abitazione per un controllo. Lo sconosciuto, a più riprese, li ha invitati a controllare le varie aree della casa, in particolare i termosifoni, insistendo nel dire che c'era un forte odore di gas. In realtà i proprietari non sentivano nessun odore di gas e hanno a loro volta chiesto allo sconosciuto di allontanarsi perché ormai era trascorso un certo tempo e non c'era motivo che si trattenesse oltre nella casa. Pochi istanti dopo la  90enne ha notato sfilare verso la porta di uscita un altro uomo, e il finto tecnico del gas subito dopo se ne è andato. Era stata violata la camera da letto, con furto di ori dal comodino. I coniugi, sotto choc per l'inganno, hanno chiamato la polizia.