Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Elezioni 2024 Forza Italia apre la campagna di ascolto

Il neo commissario cittadino Marco Stella scende in campo "Presto un lungo tour nei quartieri e con le categorie"

Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e il nuovo commissario cittadino Marco Stella
Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e il nuovo commissario cittadino Marco Stella
Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e il nuovo commissario cittadino Marco Stella

Nuovo incarico per il consigliere regionale Marco Stella che il coordinatore nazionale e vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani ha appena nominato commissario del coordinamento Firenze Grande Città.

Stella, un ruolo importante. Quali sono i prossimi obiettivi del partito per Firenze?

"Prima di tutto voglio ringraziare il Presidente Tajani, al quale mi legano amicizia e una lunga militanza politica, il coordinatore regionale Mallegni per la fiducia, il sottosegretario Deborah Bergamini per il collegamento continuo con il Governo per le questioni che riguardano la Toscana, e tutti i nostri parlamentari per l’impegno. A giugno organizzeremo una convention dove discuteremo del futuro di Firenze con categorie economiche e cittadini".

Ripartenza economica difficile, anche per la guerra in Ucraina.

"La prima cosa da fare è chiudere questa inutile polemica sull’aeroporto e far partire i lavori per la nuova pista, perché abbiamo urgente bisogno di infrastrutture che ci consentano di essere competitivi, sia a livello di imprese che di turismo. E poi bisogna abbassare le imposte locali, troppo alte".

C’è ancora molto da fare sul terreno della sicurezza?

Sì, c’è ancora tanto da fare, e i fatti di cronaca degli ultimi mesi lo confermano. Forza Italia propone un modello che prevede una nuova organizzazione della polizia municipale, più presenza sul territorio con la figura del vigile di quartiere; più illuminazione, più videocamere di sorveglianza collegate alle forze dell’ordine, e una lotta serrata all’abusivismo commerciale"

A Firenze si vota nel 2024, è possibile la vittoria di un sindaco del centrodestra?

"Questa mia nomina è l’inizio della campagna elettorale per Firenze 2024. Inizieremo nei prossimi mesi un tour di ascolto nei quartieri, e tavoli tematici insieme ai cittadini, alle professioni, e ai nostri eletti che stanno facendo un ottimo lavoro e che ringrazio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?