Studenti (Fantini)
Studenti (Fantini)

Firenze, 9 novembre 2017 - Quale scuola scegliere dopo la terza media? La risposta può essere cruciale per il futuro dello studente e del lavoratore che diventerà. E la scelta non è mai semplice, ci si affida spesso al parere di amici o parenti, alla vox populi, ma è bene ricordare che ci sono anche delle analisi scientifiche che possono aiutare a orientarsi. E' il caso di Eduscopio, appena diffuso online nella versione 2017-18. Si tratta dello strumento della Fondazione Agnelli (www.eduscopio.it), con i dati aggiornati sulle scuole superiori che meglio preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma.

LE SCUOLE SUPERIORI MIGLIORI D'ITALIA (clicca qui)

Il portale, nato nel 2014 e gratuito, contiene informazioni sulla qualità degli istituti secondari di II grado di tutta Italia e vuole essere una risorsa per gli studenti nel momento della decisione di quale scuola scegliere dopo l’esame di terza media.

CERCA LA TUA SCUOLA: clicca qui per il motore di ricerca

I criteri sono due, a seconda del percorso scelto: lavorativo o universitario. Nel primo rientrano gli istituti tecnici e professionali e le graduatorie sono soprattutto basate su due criteri: il numero di studenti occupati dopo il diploma (che abbiano cioè lavorato più di sei mesi nei due anni post diploma) e la coerenza tra il percorso di studio e l'impiego trovato. Per quanto riguarda l'università, la grande mole di dati ha seguito i diplomati nel loro primo anno da matricole universitarie valutando numero ed esito degli esami sostenuti.

Sul sito di Eduscopio si può selezionare la mappa e indicare il proprio comune di residenza: si otterrà la classifica delle migliori scuole del circondario.

Per quanto riguarda Firenze, sul fronte del liceo classico si conferma in testa il Dante davanti al Michelangelo, mentre al terzo posto spunta il machiavelli, che sorpassa il Galileo (terzo l'anno scorso). Per il liceo scientifico primo posto per il Leonardo da Vinci, poi Machiavelli e Castelnuovo. PER LA CLASSIFICA DEI LICEI, CLICCA QUI

Per gli istituti tecnici e professionali il Calamandrei ha il più alto tasso di occupati, mentre il Galilei quello con la maggiore coerenza tra gli studi seguiti e il lavoro trovato. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEI TECNICI E DEI PROFESSIONALI