Editoria, un incontro a Firenze. Spini: “Difenderla per garantire libertà e pluralismo”

Il presidente della Fondazione Rosselli organizza il 15 maggio a Firenze un tavolo per discutere del tema

Il presidente della Fondazione Circolo Rosselli Valdo Spini

Il presidente della Fondazione Circolo Rosselli Valdo Spini

Firenze, 13 maggio 2024 - "Firenze è tradizionalmente un centro importante sia per la sua editoria che per le riviste di cultura. A loro volta queste sono un veicolo prezioso di approfondimento e di pluralismo. La difesa dell'editoria, anche quella di minori dimensioni e il sostegno alla conoscenza e alla divulgazione delle riviste e dei loro contenuti rappresenta un aspetto importante della difesa delle libertà e del pluralismo”.

Lo ha detto il presidente della Fondazione Circolo Rosselli e del Coordinamento delle riviste italiane di cultura Valdo Spini, presentando l'incontro sul tema 'Editoria e riviste a Firenze', in programma il 15 maggio alle ore 17 nei locali della Fondazione Rosselli, in via degli Alfani 101r. Oltre a Spini parteciperà Cristina Giachi, presidente della commissione cultura del Consiglio regionale della Toscana.

“La Regione Toscana, col suo stand al Salone del libro di Torino, ha dimostrato concreto interesse per la difesa del settore e il suo sviluppo – ha aggiunto Spini -. Per questo abbiamo pensato ad un incontro su questi temi con Cristina Giachi, presidente della commissione cultura del Consiglio regionale della Toscana. A maggior ragione in un momento come questo, dove a livello nazionale si verificano episodi non consoni ad un'effettiva libertà di stampa e di comunicazione, da Firenze vogliamo lanciare un messaggio di sostegno all'editoria”.