Eccellenze storiche. Gli Oscar del commercio ai negozi che resistono: "Patrimonio di tutti"

Il sindaco Nardella e l’assessore al commercio Bettarini "Vi ringraziamo per il vostro lavoro quotidiano: vero servizio pubblico".

Eccellenze storiche. Gli Oscar del commercio ai negozi che resistono: "Patrimonio di tutti"

Eccellenze storiche. Gli Oscar del commercio ai negozi che resistono: "Patrimonio di tutti"

di Linda Coscetti

"Sono un patrimonio della città che tuteliamo e valorizziamo in ogni modo" esordiscono il sindaco Dario Nardella e l’assessore al commercio Giovanni Bettarini. Ieri mattina tra le mura di Palazzo Vecchio è stato consegnato un riconoscimento, nel salone del Cinquecento, alle attività storiche e tradizionali. Giornata istituita per preservare l’autenticità e la genuinità del ramo commerciale e imprenditoriale. "Partendo da questo concetto che l’amministrazione vuole celebrare questa giornata dedicata a loro valorizzandone il carattere più autentico - continua Nardella - una giornata che serve per ringraziarvi del vostro lavoro quotidiano" conclude il sindaco.

Il primo cittadino ha ricordato la strada percorsa evitando l’apertura dei fast food nel centro storico per salvare l’identità della città. Un’autenticità che ha reso la città un patrimonio da voler mettere in risalto. Prosegue Giovanni Bettarini "siamo partiti nel 2018 passando in rassegna nella lista più di trecento attività e oggi siamo arrivati a i numeri ben 411 attività.

Ecco chi si aggiudica l’oscar della tradizione. Ristoranti e bar Antico ristoro Cambi, Consigli, Francesconi, H9, Marchionne, San Pancrazio, Tonarelli, Da burde, il Bottegone, Gualtieri, Nencioni Falai, Red Garter, Bordino, Enzo e Piero, la Grotta, Mario, Pallottino, Sergio Gozzi, Sostanza, Zazà.

Alimentari ed enoteche: Casa del vino, Peri, Zanobini, Canapa, panificio Mario, Caroti Sgrilli, Serafino, Pegna, Scheggi, Trippaio del Porcellino. Lavorazioni artigianali: Belli Blanes, Arte Masselli, Brandimarte, Carlo Cecchi, Dipinti Bianchi, Fratelli Peroni, il Bronzetto, Paralume, Balsimelli, Ippogrifo, Mellini mosaici, Mannina, Scarpelli mosaici. Commercio: Assunta Anichini, Bernardoni Sergio, Pierattini Tiberio, Cigni Marco, Dini caffè, la Regina Paolo, Marchi Cesare, Mauro Miani, Lollo, filippo Nannoni, Autoscuola Affrico, Stavini, Videolux. Antiquariato e restauro: Bartolozzi e Maioli, Ditta Martini. Moda e tessuti: Capolmi Roberto filati, Evangelisti Emanuela, Filistrucchi, I&L, Galli Silvia, Lucia e Franco, Roberto Ballerini, Sacchi, Tappezzeria Iandelli, Fedele Citti. Argenterie e accessori: Cartoleria Conti, Cassani gioielli, Fratelli Peruzzi, Gioielleria Bellandi, Nerdi Orafi, Paolo Penko, Romano Balatri. Ceramiche e articoli per la casa: della Robbia, Coltelleria Donnini. Farmacie ed erboristerie: Gremoni, del canto delle rondini, del Cinghiale, della Stazione, Molteni, Paoletti, S.Spirito, De’ Tornabuoni, Invicta. Cartolerie e Mesticherie: Cosi. Pelletteria: Eugenio Zolfanelli, Mirkhani Mehran. Foto-ottica: Tulini, Novoli. Ospitalità: Hotel Palazzo del Borgo.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro