"E’ sparita la fermata del bus"

La rimozione del semaforo a Peretola ha portato alla cancellazione di una fermata dei bus extraurbani. Autolinee Toscane sta valutando correttivi per integrare meglio l'itinerario con il sistema di trasporto urbano.

La rimozione del semaforo a Peretola ha portato alla cancellazione anche di une fermata dei bus extraurbani provenienti dall’Autostrada. Studenti e lavoratori provenienti dal Mugello, e in particolare da Barberino, si sono trovati spaesati, senza più la fermata aeroporto da dove prendevano il tram per raggiungere scuole o luogo di lavoro.

"A seguito della rimozione da parte del Comune del semaforo all’ingresso dell’A11 all’altezza dell’Aeroporto di Peretola, e la conseguente rimozione del passaggio pedonale, la fermata “Peretola” è stata obbligatoriamente soppressa per questioni di sicurezza e verrà aggiornata sui sistemi al momento dell’uscita della nuova versione della programmazione", ci spiega Autolinee Toscane. Per uno studente diretto al professionale di via de’ Vespucci, l’itinerario si è così complicato: devono prendere la corsa 301A delle 7.05 da Barberino del Mugello, scendere alla fermata “Piazza Mattei”, per poi prendere la linea 23 fino a “Magellano Caciolle”, e poi la linea 29 fino alla fermata “Baracca il Barco”. O, in alternativa, prendere la linea 301A fino alla fermata “Mariti Buonsignori” e prendere la linea 56 scendendo sempre alla fermata “Baracca Il Barco”.

"Sono comunque in corso confronti con gli enti locali per valutare correttivi che consentano di integrare meglio l’itinerario delle corse extraurbane con l’interscambio con il sistema di trasporto urbano, compreso quello tramviario", dice Autolinee Toscane.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro