"È il polmone di questa zona, meno male che c’è"

A Firenze preoccupazione per i giovani che frequentano la piazza, con segnalazioni di consumo di droga e mancanza di attività. Richieste di controlli più regolari e pulizia migliorata. Dubbi sulla futura tramvia e possibili conseguenze sul traffico locale.

"È il polmone di questa zona, meno male che c’è"

Il disegno della classe 3c della Puccini

Cosa ne pensa dei ragazzi che stanno qui davanti?

Parroco: "Ho cercato, per quello che posso, di salutarli e di chiedere anche qualche volta che mi aiutino a fare qualcosa. Sono preoccupato, fumano molte canne. E poi mi dispiace perché il fatto che non abbiano proprio nulla da fare, ma solo passare ore e ore a questi tavolini mi sembra abbastanza brutto per dei ragazzi di quell’età".

Può dirci qualcosa sui controlli?

"Ogni tanto son venuti, in questi ultimi tempi, i vigili oppure i carabinieri, però se ci fosse una regolarità nel controllo forse anche certi episodi potrebbero essere contenuti. Non mi sembra una situazione così grave, ma va tenuta sotto controllo perché a degenerare ci vuole poco".

Ci può dire qualche aspetto negativo riguardo alla piazza?

Un nonno: "Spesso si trova della sporcizia, io stesso mi sono ritrovato a dover pulire la parte dietro al campetto per far giocare i bambini. Ho anche contattato il Comune ma non è cambiato niente. E’ un punto di aggregazione, di ritrovo e di svago, il polmone di questa zona, meno male che c’è".

Cosa ne pensa della futura costruzione della tramvia?

Un passante: "Penso che sia una buona idea, ma spero che non provochi traffico e intasamenti vari nelle strade vicine perche’ c’e’ tanta gente che usa questa strada per andare a Pontassieve o a Vallina, insomma, non so se hanno anche pensato a questa cosa che secondo me e’ molto importante".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro