Una volante della polizia (Foto di repertorio)
Una volante della polizia (Foto di repertorio)

Firenze, 10 febbraio 2020 - Una ragazza straniera 30ennne è stata aggredita a Firenze da un uomo conosciuto da poco in un locale, che avrebbe tentato di violentarla e che, di fronte alle sue resistenze, l'avrebbe colpita con ripetuti pugni al volto e poi le avrebbe pure strappato la borsa con soldi, documenti ed effetti personali.

La donna, soccorsa dal 118, ha riportato una prognosi di 30 giorni per la frattura della mascella. Sull'episodio indaga la polizia. Secondo quanto ricostruito, i due si sarebbero conosciuti in un circolo di via di Santa Maria a Cintoia. Intorno alle 2 si sarebbero incamminati insieme con l'intenzione di raggiungere un altro locale quando all'improvviso l'uomo, descritto come di carnagione olivastra, l'avrebbe aggredita tentando di abusarla e poi picchiandola e rapinandola.