Un'ambulanza
Un'ambulanza

Firenze, 22 marzo 2019 - Derubati e poi aggrediti e picchiati da un gruppo di giovani, probabilmente nordafricani, ieri sera poco prima della 19 in piazza Annigoni, a Firenze. Vittime due uomini di 30 e 35 anni, originari della Campania. Spinti a terra, sono stati colpiti con calci e pugni, riportando importanti ferite. Il 30enne, trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Santa Maria Nuova, è stato poi trasferito a Careggi e operato per la frattura della mandibola:45 giorni la prognosi. Trasferito da Santa Maria Nuova a Careggi anche il 35enne, che ha riportato la frattura del naso e un trauma cranico. Nessuno dei due è in pericolo di vita. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il 30enne si trovava fuori da una ricevitoria nei pressi di piazza Annigoni, con in mano 800 euro in contanti, in parte frutto di una vincita appena riscossa, quando un giovane gli si è avvicinato, gli ha strappato il denaro di mano ed è fuggito verso la piazza. La vittima del furto lo ha inseguito, insieme all'amico 35enne. Arrivati nei pressi di un ristorante, sempre in piazza Annigoni, i due inseguitori si sono trovati davanti quattro complici del ladro, che prima hanno rallentato la loro corsa, poi, visto che non desistevano, li hanno spinti a terra e poi colpiti ripetutamente con calci e pugni, per poi fuggire in direzione di via dell'Agnolo. A dare l'allarme è stato il personale del ristorante. Le vittime e i testimoni hanno descritto gli aggressori come giovani di origine nordafricana.