Da Colognese a Pian d’Ercole. Nuove telecamere di sorveglianza

Il Comune di Pontassieve riceve 25mila euro dalla Regione Toscana per installare nuove telecamere di videosorveglianza in zone critiche. Controllando accessi, uscite, crocevia extraurbani e frazioni, le telecamere prevengono furti, scarichi abusivi, danneggiamenti e traffico.

Da Colognese a Pian d’Ercole. Nuove telecamere di sorveglianza
Da Colognese a Pian d’Ercole. Nuove telecamere di sorveglianza

Nuove telecamere in arrivo a Pontassieve in questo 2024 appena iniziato. Dopo il parere autorizzativo da parte del Comitato provinciale di ordine e sicurezza - decisivo per ottenere un finanziamento di 25mila da parte della Regione Toscana a copertura dei costi di questi nuovi strumenti di videosorveglianza - alcune zone del territorio. Comprese quelle in aperta campagna o con basse densità abitative. Le zone individuate per le nuove installazioni - che si aggiungono ad altre fisse già installate sul territorio - sono quelle più critiche e prese di mira dai malviventi. In particolare via Colognolese, controllando gli accessi e le uscite dal capoluogo sulle due direttrici via di Grignano/Monterifrassine e via Colognolese/Montebonello, consentirà di poter intervenire in modo migliore sia sul fenomeno del conferimento irregolare di rifiuti lungo il corso del fiume Sieve e nelle due grandi postazioni di via Colognolese che si trovano vicino all’acquedotto ed in località Pian d’Ercole. Poi, ancora, in via di Montefiesole, che permetterà un controllo più efficace di uno dei più importanti crocevia extraurbani in aperta campagna. Una zona molto battuta negli ultimi anni dai ladri d’appartamento e da chi effettua abbandoni di rifiuti. Poi, ancora, via del Palagio in Colognole, a protezione dell’omonima frazione, dei nuclei abitati isolati di Vicoferaldi e Tamburino e delle tante case sparse. Infine via Trieste, nel centro abitato di Montebonello, per completare l’impianto di videosorveglianza della frazione, al fine di prevenire e reprimere furti e scarichi abusivi, ma anche contro danneggiamenti e per il controllo del traffico.

Leonardo Bartoletti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro