Polizia
Polizia

Firenze, 8 novembre 2019 - Ha ferito con un coltello il giovane che gli aveva chiesto di restituirgli la bicicletta accusandolo di avergliela rubata poco prima, poi è fuggito a piedi ma è stato inseguito dalla vittima e da due amici fino all'arrivo della polizia.

Così è stato arrestato un 26enne marocchino a Firenze, giovedì intorno alle 21 nei pressi della stazione di Santa Maria Novella.

Secondo quanto ricostruito, l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe cercato di colpire la vittima, suo connazionale di 19 anni, al volto, ma il giovane sarebbe riuscito a parare il colpo ferendosi alla mano. Il coltello, con lama di 25 centimetri, è stato sequestrato. Il 19enne, medicato al pronto soccorso, è stato giudicato guaribile in dieci giorni.

La vittima del furto e i suoi amici hanno cercato di sfogare la loro rabbia perfino dopo l'arrivo della polizia, che era intervenuta con le Volanti e il Reparto prevenzione crimine, una veemenza che è costata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale a uno degli amici della vittima del furto. Sul posto anche il 118.