Cerbaia, il sogno si avvera. Reggello vince in rimonta

L’Atletica Castello spera ancora nella salvezza. La Sancascianese in giornata no

Cerbaia, il sogno si avvera. Reggello vince in rimonta

Cerbaia, il sogno si avvera. Reggello vince in rimonta

Nel girone C il Cerbaia vince il campionato ed è promosso in Promozione, per la prima volta nella sua storia. Il Cerbaia ha battuto l’Albacarraia 1-0 e corona i sogni di gloria al termine di una stagione fantastica con 25 risultati utili di fila. Cerbaia: Hezami, Lotti Fr., Marchetti, Cei, Mannelli, Pinzauti, Serboli (56′ Zahouani), Orsolini (74′ Cecchi), Di Tommaso (86′ Fontanelli), Maio (62′ Marino C.), Enache. A disp. Donzelli, Marino S., Bandelli, Lotti Fe., Petrozza. All. Sacconi. Albacarraia: Muratori, Magnolfi (78′ Beconi), Lippini (80’ Gori M.), Traversi (66’ Lapucci), Reale M., Gori J., Mbengue (75’ Viti), Taruntoli, Fedi, Simonetta, Terrafino (69′ Mercati). A disp. Bormida, Corti, Lazri, T. Reale. All. Pugliese. Rete all’84’ Cecchi.

Il Barberino Tavarnelle blocca lo Jolo sullo 0-0, al termine di una bella sfida. Altro pareggio a reti inviolate fra Ginestra e Casale Fattoria. La Ginestra viene raggiunta al terzo posto della classifica dalla Folgor Calenzano che supera 6-0 l’Isolotto già retrocesso. L’Atletica Castello compie l’impresa di vincere 4-3 sul campo del Quarrata e continua a sperare nella salvezza. Per il Castello hanno segnato Fantechi, Galante e doppietta di Megli. Nello scontro per la salvezza la Sancascianese viene sconfitta 2-0 dal Csi Prato. Sempre in zona salvezza il Novoli è superato in casa dagli Amici Miei 2-1. Perde anche il Barberino di Mugello 1-0 contro il Gambassi con un gol di Bagnoli al 63’.

Nel girone D situazione invariata in testa con il Cubino primo con due punti di vantaggio sul Reggello. Il Cubino espugna San Godenzo vincendo 2-0 e mantiene le distanze dal Reggello, sarà decisiva l’ultima giornata. Di Gelli al 33’ e Schenone al 67’ i gol della capolista Cubino. Il Reggello batte in rimonta la Castelnuovese 2-1 con doppietta del bomber Focardi migliore in campo. San Godenzo: Pecchioli, Pinzani, Bonavita (35’ Nika), Giannoni (78’ Pretolani), Margheri, Allegri, Camara, Sequi (70’ Farsi), Zepponi, Vallaj (76’ Roselli), Calabrese M. (75’ Fossati). All. Coppini. Cubino: Allegranti, Zangrilli (58’ Khodin), Gelli, Filice, Salvarezza, Ulivi, Bussotti, Conti, Schenone, Marzoli (88’ Tacchi), Chiesi (76’ Martini). All. Bonciani. Arbitro: Ferri Gori di Arezzo. L’Incisa ottiene il terzo posto matematico battendo 1-0 il Bibbiena. Lo Sporting Arno perde in casa 2-1 contro il Belmonte: in vantaggio lo Sporting Arno con Ferretti al 63’, poi la rimonta con i gol di Conti al 73’ e Posarelli al 90’. Nelle altre gare il Galluzzo vince 2-1 a Casellina; il San Clemente espugna Chianti Nord per 2-0, reti al 3′ Tonielli L. e al 20′ Gucciardo; il Vaggio Piandiscò vince 3-0 a Pratovecchio. La Rignanese vince contro il Levane 4-0. Domenica prossima i verdetti dell’ultima giornata.

Francesco Querusti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro