Firenze, 10 settembre 2018 - Una serata magica per un nobile scopo: dotare di defibrillatori le scuole cittadine. E così Firenze si è ritrovata a tavola in piazza del Duomo, proprio all'ombra di un monumento che il mondo invidia al capoluogo toscano. Erano in mille, e c'erano molti volti conosciuti. Tra gli altri, il sindaco di Firenze Dario Nardella, l'assessore alla Sanità regionale Stefania Saccardi, la "regina" dell'enoteca Pinchiorri Annie Feolde. Con loro anche il direttore de La Nazione Francesco Carrassi. Promotori del progetto sono gli enti storici fondativi della carità a Firenze: la Misericordia di Firenze, Montedomini, la Compagnia del Bigallo, la Fondazione Santa Maria Nuova Onlus, l’Istituto degli Innocenti. Il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze, dell’Arcidiocesi di Firenze, dell’Opera di Santa Maria del Fiore e della Camera di Commercio di Firenze.