Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Biglietteria nuova Autolinee Toscane cambia volto all’ex Sita

Inaugurati i locali al pubblico della stazione di Santa Caterina. L’amministratore delegato: "Investiamo per servizi più adeguati"

Autolinee Toscane ha inaugurato la nuova biglietteria nell’autostazione di Santa Caterina
Autolinee Toscane ha inaugurato la nuova biglietteria nell’autostazione di Santa Caterina
Autolinee Toscane ha inaugurato la nuova biglietteria nell’autostazione di Santa Caterina

Più accogliente, luminosa e funzionale. E’ la biglietteria di Autolinee Toscane che si è appena rifatta il look. L’azienda che gestisce il Tpl della Regione ha presentato, ieri mattina, i rinnovati spazi della biglietteria dell’autostazione di Santa Caterina, dove passano bus urbani ed extraurbani. "Stiamo investendo un milione di euro in autofinanziamento per le biglietterie della Toscana – spiega Jean-Luc Laugaa, amministratore delegato di Autolinee Toscane – per rimetterle a norma e per avere spazi più funzionali e confortevoli sia per lavoratori che per i nostri utenti. In questa maniera possiamo offrire servizi più adeguati".

Nella rinnovata biglietteria di via Santa Caterina, gli utenti trovano adesso tavolini e sedie ma anche moderni pouf per le attese. Inoltre è stato creato uno spazio aggiuntivo, per ospitare i clienti nei periodi di maggior flusso. Presenti bacheche con tutte le informazioni di viaggio e ben sette addetti che, servendo oltre 5.000 persone ogni settimana - molti turisti, quindi parlano anche inglese -, oltre a svolgere la normale funzione di distribuzione di biglietti e abbonamenti, sono a disposizione per illustrare orari e corse e per aiutare le persone nel processo di registrazione al sito di Autolinee Toscane. Se da un lato ci sono ancora utenti - soprattutto gli anziani - che lamentano difficoltà per il passaggio dal cartaceo al digitale per l’emissione dei biglietti o abbonamenti, è anche vero che sono 220mila le persone già registrate sul sito. Nell’autostazione in via Santa Caterina è presente anche una emettitrice automatica di biglietti e per servire al meglio i passeggeri del servizio urbano ed extraurbano. La biglietteria di Firenze è aperta dal lunedì al sabato dalle 5,45 alle 20,20, con orario continuato, mentre la domenica e i festivi (escluso Pasqua, Ferragosto e Natale) segue un orario continuato dalle 6,25 alle 20.

Barbara Berti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?