Amazon
Amazon

Roma, 7 giugno 2021 – Nuovi posti di lavoro da Amazon. La multinazionale ha annunciato l'assunzione in Italia di 3mila persone entro la fine dell'anno. Il colosso dell'e-commerce investirà infatti oltre 350 milioni di euro in tre nuove centri in Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte. Prevista l'apertura di due centri di distribuzione a Novara e Cividate al Piano, di un centro di smistamento a Spilamberto, 11 depositi di smistamento in Piemonte, Trentino-AltoAdige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Umbria e Marche. Tutte operazioni che incentivano la creazione di nuovi posti di lavoro.

Lo stipendio base d'ingresso nei magazzini è di 1.550 euro lordi. I contratti, a tempo indeterminato, prevedono, inoltre, ricorda l'azienda, "benefit e opportunità di carriera e di aggiornamento professionale, inclusi programmi innovativi come career choice, che anticipa il 95% del costo delle rette e dei libri di testo per i corsi professionali scelti dai dipendenti, fino a 8mila euro in quattro anni, e programmi di congedo parentale all'avanguardia nel settore". Si ricerca personale nell'ambito della logistica, marketing, amministrazione e ricerca sulle tecnologie del futuro. In alcuni casi è richiesta esperienza, in altri la ricerca è rivolta a neolaureati e giovani professionisti. Con queste nuove assunzioni, Amazon supererà i 12.500 dipendenti in Italia, dai 9.500 di fine 2020, dislocati in oltre 50 sedi.

"La crescita del digitale è una opportunità di ripartenza per il Paese e noi vogliamo dare il nostro contributo”, dichiara Mariangela Marseglia, country manager di Amazon.it e Amazon.es. “Investire nella digitalizzazione del Paese significa sostenere opportunità di crescita attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro, formazione abilitante per i nostri dipendenti, e opportunità di sviluppo per le piccole e medie imprese italiane che utilizzano i nostri servizi per vendere i loro prodotti in Italia e all'estero". "I nuovi posti di lavoro che creeremo nel corso dell'anno sono un'opportunità sia per chi desidera cambiare lavoro e misurarsi con una nuova sfida - prosegue Marseglia - sia per quelle persone in cerca di occupazione, perché siamo aperti a tutti i tipi di talenti e di istruzione".

Per consultare le posizioni aperte, clicca qui.