Asili nido comunali, il concorso per educatori. Arrivate più di mille domande per soli sei posti

Il Comune di Sesto ha ricevuto 1043 domande per il concorso di educatori di asilo nido, dopo la riapertura dei termini a causa di un ricorso legale. La selezione è in corso, con la nomina della commissione esaminatrice e l'organizzazione delle prove. Gli open day nei nidi comunali permettono alle famiglie di conoscere le strutture.

Asili nido comunali, il concorso per  educatori. Arrivate più di mille domande per soli sei posti

Asili nido comunali, il concorso per educatori. Arrivate più di mille domande per soli sei posti

Sono 1043 le domande totali arrivate per il concorso per sei posti a tempo pieno e indeterminato destinato a educatori di asilo nido bandito dal Comune di Sesto in collaborazione con i Comuni di Campi e Scandicci. Il numero è definitivo dopo la riapertura dei termini del bando che, nell’ottobre scorso, dopo la prima scadenza fissata con oltre 830 richieste di partecipazioni arrivate, si era bloccato per l’accoglimento da parte del Tar della Toscana del ricorso d’urgenza presentato da Fp Cgil insieme a 11 aspiranti concorrenti che non avevano potuto partecipare alla selezione perché di età superiore ai 40 anni. Requisito inizialmente previsto e poi modificato con l’innalzamento dell’età a 65 anni: le domande di concorrenti over 40 sono state complessivamente 87. Intanto, dopo la seconda scadenza già passata per la presentazione delle domande, prosegue l’iter per l’effettuazione del concorso: è già stata nominata la commissione esaminatrice e ora sarà stabilita la data della prova preselettiva che dovrebbe svolgersi a breve. I primi 120 concorrenti (compresi gli ex aequo al 120esimo posto) saranno ammessi alla prova scritta: chi supererà anche questo step potrà poi affrontare gli orali sperando poi di ottenere punteggi alti. In attesa dei nuovi educatori, nei giorni scorsi hanno preso il via gli open day nei nidi comunali per permettere alle famiglie di chiedere informazioni e conoscere le strutture. La partecipazione è libera e non occorrono prenotazioni: oggi dalle 17,30 alle 19 saranno aperti il nido Querceto (che replicherà anche il 7 marzo) e il nido Alice con una seconda data già fissata per il 12 marzo, il 29 febbraio ed il 13 marzo, con lo stesso orario, Il gatto e la volpe. Il calendario completo è sul sito del Comune.

S.N.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro