Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Artigiani e chef, è la domenica del gusto

A Scarperia e Vicchio va in scena la rassegna ’Enogastronomica’ con degustazioni e dimostrazioni dal vivo. Il programma

Stefano Parrini, maestro del cuoio, fra i protagonisti dell’iniziativa
Stefano Parrini, maestro del cuoio, fra i protagonisti dell’iniziativa
Stefano Parrini, maestro del cuoio, fra i protagonisti dell’iniziativa

Il Mugello offre oggi un’occasione in più per invitare a una visita. Coniugando buona cucina e tradizioni con i suoi paesaggi più belli. “Enogastronomica“, la manifestazione organizzata da Confesercenti Firenze e dedicata alle eccellenze toscane, che ha proposto in tutta la Città metropolitana diciannove eventi, ha scelto anche il Mugello come location e, su indicazione di Confesercenti Mugello, ha deciso di ambientare le iniziative nei centri storici. Stavolta la scelta è caduta su Vicchio e Scarperia. E si inizia stamani, alle 11 nel centro storico vicchiese, in piazza Giotto e sotto i portici di piazza della Vittoria. Il maestro del cuoio Stefano Parrini insieme agli artigiani della Scuola Diffusa del Mugello mostrano le loro produzioni con dimostrazioni dal vivo; mentre lo chef Cristian Borchi dell’Antica Porta di Levante si esibirà in uno show cooking, seguito dalla degustazione, cucinando prodotti provenienti dalle aziende locali mugellane; che a loro volta metteranno in mostra le loro produzioni sotto i portici. Nel pomeriggio altro appuntamento di "Enogastronomica", stavolta a Scarperia, all’interno di Palazzo dei Vicari, in collaborazione con il Nuovo Centro Commerciale Naturale Corte dei Vicari. La prima tappa dell’esperienza sarà una dimostrazione da parte della Coltelleria Fontani con Alessandro Muratore ed il suo staff, nella bottega in via Roma. Mentre nell’atrio del Palazzo saranno presenti numerosi produttori locali e tra questi gli aderenti al raggruppamento De-co di Palazzuolo sul Senio. La parte culinaria sarà affidata alla chef stellata Silvia Baracchi del ristorante il Falconiere: show-cooking e degustazioni saranno il piatto forte del pomeriggio. E si potrà visitare il museo dei ferri taglienti.

Il presidente di Confesercenti Mugello lo sottolinea: "Aver ambientato Enogastronomica nei centri storici – dice Daniele Farnetani- è una scelta logica, perché è vincente associare le eccellenze enogastronomiche e dell’artigianato, con i luoghi più significativi del Mugello, valorizzando i centri commerciali naturali. Quest’anno la scelta è caduta su Scarperia e Vicchio, ma l’obiettivo è quello di portare le prossime edizioni nei centri storici anche di altri comuni".

Paolo Guidotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?