Un momento della serata di presentazione
Un momento della serata di presentazione

Firenze, 30 maggio 2015 - Un numero tutto dedicato a Pierattelli Architetture, uno degli studi fiorentini più interessanti della città, con oltre tren'anni d'attività. E' la scelta della rivista "And" che l'altra sera ha presentato il n.28 della pubblicazione dal titolo 'La variazione di Pierattelli' proprio nello sede della Pierattelli Architetture in via Pandolfini 12, in pieno centro storico a Firenze, lì dove nascono e si mettono a punto idee e soluzioni. Un'occasione per parlare di urbanistica, di architettura e di rapporti con le istituzioni, con la presenza, tra gli altri, dell'assessore all'urbanistica di Palazzo Vecchio, Titta Meucci.

Oltre all'architetto Mssimo Pierattelli e a tutti i suoi collaboratori (dalla moglie Roberta Bencini al figlio Andrea Pierattelli, e ancora Antonio Saporito, Anna Paola, Grieco, Claudio Pierattelli, Andrea Seddaiu, Daniele Canuti, Salvatore Spataro, Claudio Fabbri), sono interventuti il direttore editoriale di "And" Paolo Di Nardo e il professor Massimo Ruffilli. Fra i tanti progetti illustrati sull'ultimo numero di "And", la Saetta per Arval, le sedi di General Electric, Cariprato, Platinhome, il ristorante del Fosso bandito,le ristrutturazioni degli hotel Number Nine e Corte dei Medici. Inoltre, i progetti per il Qatar e per l'Oman.

Olga Mugnaini