GIOVANNI BALLERINI
Cronaca

Amici della Musica. Al via la nuova stagione

Il primo concerto oggi al Teatro della Pergola con l’Orchestra Giovanile Italiana. In programma le sinfonie di Cajkovskij con Anna Geniushene solista al piano.

Amici della Musica. Al via la nuova stagione

Amici della Musica. Al via la nuova stagione

Da oltre 150 anni gli Amici della Musica di Firenze sono una delle più longeve e prestigiose realtà concertistiche italiane. Un ruolo che si conferma e si rafforza stagione concertistica dopo stagione. Quella 2023–2024 - 50 concerti di qualità - si inaugura oggi alle 16 al Teatro della Pergola con il set sinfonico dell’Orchestra Giovanile Italiana. Una presenza che testimonia la viva collaborazione (in realtà di lunga data) con la Scuola di Musica di Fiesole, un’eccellenza nell’ambito della formazione e palpitante fucina di nuovi talenti. L’Ogi per l’occasione sarà guidata dall’ungherese Gábor Takács-Nagy, fondatore nel 1996 e primo violino del celebre Quartetto Takács e nel 1998 del quartetto Mikrokosmos. Takács-Nagy nel 2012 è stato nominato membro onorario della Royal Academy of Music di Londra e nel 2021 ha ricevuto il prestigioso premio "Artists of Merit" dal governo ungherese. Ad affiancarlo, in veste di solista, la pianista Anna Geniushene, ormai lanciatissima interprete a livello internazionale, dopo la vittoria nel 2022 del secondo premio al celebre concorso statunitense dedicato a Van Cliburn. La pianista ha debuttato a sette anni nella Kammermusiksaal dei Berliner Philharmoniker e da allora, ha sviluppato una carriera versatile che l’ha vista sempre più spesso applaudita interprete di concerti nelle più importanti sale del mondo. Sarà così anche a Firenze grazie anche a un programma di forte espressività, che abbina il Concerto n. 1 (1874-1875) per pianoforte e orchestra in si bemolle minore, op. 23 alla Quarta Sinfonia in fa minore n. 4 op. 36 (1876-1878), entrambi di Cajkovskij.